Progetti

PROGETTI

Ad oggi il totale erogato dall’Associazione si attesta intorno ai 700.000 euro.
Quella che segue è una breve carrellata di interventi, i più significativi tra gli oltre 200 realizzati grazie a Gli Scarabei.

PAPIRO REGIO

PAPIRO REGIO

“La lista dei Re di Torino” o “Papiro Regio”, uno dei manoscritti più importanti all’interno della collezione torinese, fu acquistato dal console Bernardino Drovetti verso il 1820.

GALLERIA DEI SARCOFAGI

GALLERIA DEI SARCOFAGI

Gli Scarabei hanno contribuito alla nascita della “Galleria dei Sarcofagi”, uno dei luoghi più suggestivi del nuovo Museo Egizio.

LA TOMBA DI KHA

LA TOMBA DI KHA

La tomba dell’architetto Kha e della consorte Merit è uno dei pochissimi esempi al mondo di tomba giunta inviolata al ritrovamento, nonchè uno dei reperti più importanti della collezione del Museo Egizio.

LIBRO DEI MORTI DI KHA

LIBRO DEI MORTI DI KHA

Il libro dei morti di Kha, con i suoi 13,80 metri di lunghezza e le sue 33 formule, è un rotolo di papiro che aveva l’obiettivo di guidare nel viaggio verso l’Aldilà l’architetto e la consorte Merit.

LA STELE DI RAMOSE

LA STELE DI RAMOSE

La stele di Ramose è parte di un’ampia collezione che, grazie al restauro finanziato da Gli Scarabei, è stata restituita al pubblico in tutto il suo splendore.

PTAH E SEKHMET

PTAH E SEKHMET

Le statue di Ptha e Sekhmet sono state scelte da Gli Scarabei per un completo restauro.

IPPOPOTAMO

IPPOPOTAMO

L’Ippopotamo, per gli antichi Egizi, era un animale sacro. Taueret era la divinità incarnata in questo animale, una dea ippopotamo gravida con zampe leonine, considerata la protettrice del matrimonio e delle donne, soprattutto durante il parto.

MUT E PENSHENABU

MUT E PENSHENABU

La dea Mut, il cui nome significa “madre”, veniva tradizionalmente rappresentata con le sembianze di una donna con un copricapo a forma di avvoltoio, sormontato dalla doppia corona dell’Alto e del Basso Egitto.

MUMMIA DI BAMBINO

MUMMIA DI BAMBINO

La mummia di bambino è impreziosita da una maschera funeraria finemente decorata.

STELE DI NAKHI

STELE DI NAKHI

La stele di Nakhi è costituita da una base in pietra arricchita da strati pittorici.

USHABITI

USHABITI

Gli Ushabiti erano piccole statue che nell’Aldilà compivano il lavoro del defunto che poteva così dedicarsi solo ai propri piaceri.

BASTONI IN AVORIO

BASTONI IN AVORIO

I bastoni in avorio per gli Antichi Egizi avevano un enorme potere evocativo e incutevano un reverenziale timore.

POGGIATESTA

POGGIATESTA

Il restauro del poggiatesta finanziato da Gli Scarabei ha consentito di ripristinare la solidità del legno, gravemente danneggiato.

MUMMIE DI ANIMALI

MUMMIE DI ANIMALI

La pratica della mummificazione degli animali era nota fin dall’Epoca Predinastica, raggiungendo la massima diffusione in Epoca Tarda.

DOCUMENTARIO DIVULGATIVO MUSEO EGIZIO

DOCUMENTARIO DIVULGATIVO MUSEO EGIZIO

Nel 2009 Gli Scarabei hanno finanziato, con una spesa di 22.200 Euro, la realizzazione del primo documentario divulgativo sul Museo Egizio di Torino, prodotto da RaiCinema e Pulsemedia e curato da Gianni Barcelloni Corti e Giorgio Montefoschi.

UN ITINERARIO PER NON VEDENTI

UN ITINERARIO PER NON VEDENTI

Gli Scarabei partecipano alla vita museale anche attraverso il coinvolgimento in interventi di rifunzionalizzazione e nella realizzazione di percorsi di visita alternativi con finalità sociali.